AGGIORNAMENTO GRADUAOTORIE III FASCIA ATA 2017

AGGIORNAMENTO GRADUAOTORIE III FASCIA ATA 2017

Il decreto per le graduatorie di III fascia per il personale ATA era previsto inizialmente per la fine di Aprile, ma molto probabilmente slitterà al mese di Luglio.  Stando alle indiscrezioni che arrivano dal governo, dove ancora non è chiaro se le graduatorie di III fascia per il personale ATA apriranno prima che sarà emanato il decreto relativo all’aggiornamento della III fascia dei docenti, oppure se si aspetterà prima l’emanazione di questo decreto per poi procedere all’apertura del bando valevole per le graduatorie di III fascia ATA.

Con il taglio degli ultimi anni, sono proprio le segreterie quelle maggiormente colpite quindi con carenza di personale. È sempre quest’ultime per vari impegni si preparano a passare un estate molto intensa. Infatti con il concentrarsi d’impegni e date da rispettare e la carenza di personale molto probabilmente s’ingolferanno.

INCREMENTAREIL PUNTEGGIO PER IL PERSONALE ATA

Nell’attesa molti cercano di aumentare il proprio punteggio nelle future graduatorie per il personale ATA, in modo da avere possibilità più elevate di essere chiamati.  Come detto in altri articoli, dove ci soffermiamo dando maggiori dettagli esistono molti modi per poter accrescere il proprio punteggio e cercare cosi di scalare le graduatorie ed avere maggiori possibilità di successo. Infatti per accrescere il punteggio per il personale ATA ci sono degli attestati come ECDL, LIM,CORSO SUL TABLET,ATTESTATI LINGUISTICI ecc… che accrescono il punteggio.

I profili richiesti nelle graduatorie di III fascia per il personale ATA ricordiamo che sono i seguenti:

  • Collaboratore scolastico (CS)
  • Assistente amministrativo (AA)
  • Assistente tecnico (AT)
  • Addetto alle aziende agrarie
  • Cuoco
  • Guardarobiere
  • Infermiere

 

Per poter iscriversi alle graduatorie di III fascia per i vari profili, occorre essere in possesso di un diploma generico per i profili di “AA”e “CS”  mentre per i restanti profili occorre possedere un diploma specifico per la mansione che si desidera occupare. Per il ruolo d’infermiere invece sarà necessario avere un laurea in scienze infermieristiche.